Orienteering con cani: il tuo nuovo sport preferito

Condividi
Molti sono gli sport che oggi si svolgono con il proprio cane: agility, mobiliy, disc-dog, dog-dance, biathlon…insomma, dedichiamo molto del nostro tempo alla sua compagnia. Oggi nasce un’altra disciplina che permetterà di soddisfare anche i più esigenti: l’Orienteering da svolgere in compagnia del cane.

L’orienteering con cani, un’attività all’aria aperta che combina l’emozione della corsa con il piacere della compagnia del tuo amico a quattro zampe, sta guadagnando popolarità tra gli amanti degli animali e degli sport avventura. Questo sport, derivato dal tradizionale orienteering e simile al canicross, non solo rafforza il legame tra te e il tuo cane, ma migliora anche le capacità fisiche e cognitive di entrambi. In questo articolo, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sull’orienteering con cani, dagli attrezzi necessari ai benefici, fino a come iniziare.

Cos’è l’Orienteering con cani?

L’orienteering con cani è un’attività dinamica che coinvolge la navigazione attraverso un percorso non marcato con l’aiuto di una mappa e di una bussola, mentre si è fisicamente connessi al proprio cane tramite un guinzaglio apposito. Il percorso di solito include vari punti di controllo che devono essere raggiunti e identificati, il tutto mentre si mantiene una buona velocità di corsa. Il cane non è solo un compagno, ma un partecipante attivo che può aiutare a guidare attraverso il percorso.

L’orienteering con i cani, noto anche come canicross orienteering, è una disciplina sportiva che combina l’orientamento tradizionale e il canicross. In questa attività, il partecipante e il suo cane formano una squadra e insieme navigano un percorso prestabilito utilizzando una mappa e una bussola per trovare una serie di punti di controllo in un ordine specifico o il più velocemente possibile. 

Durante l’orienteering con i cani, il cane è collegato al conduttore tramite un’imbracatura e una linea elastica, che a sua volta è attaccata alla cintura del conduttore. Questo consente una corsa più sicura e controllata, ma richiede anche una buona comunicazione e collaborazione tra il cane e il conduttore per seguire efficacemente il percorso mappato e raggiungere gli obiettivi.

Gli eventi di orienteering con i cani possono variare in difficoltà e lunghezza, adatti a tutti i livelli di abilità, da principianti a esperti. Questi eventi sono anche un’occasione per socializzare con altri appassionati di cani e sport all’aria aperta, condividendo l’amore per la natura, l’avventura e, naturalmente, per i cani.

Attrezzatura necessaria

Il canicross è uno sport che coinvolge la corsa con il proprio cane, ed è importante avere l’attrezzatura giusta per garantire sicurezza, comfort e prestazioni ottimali sia per il conduttore che per il cane. Ecco un elenco delle attrezzature essenziali:

  1. Imbracatura per cani: questa è una delle componenti più importanti. L’imbracatura dovrebbe essere specificamente progettata per il canicross, permettendo al cane di correre e respirare liberamente, ma anche di distribuire la forza di trazione uniformemente attraverso il corpo del cane, evitando pressione sul collo e sulla gola.
  2. Linea di traino: la linea di traino collega l’imbracatura del cane alla cintura del conduttore. Tipicamente, questa è elastica per ammortizzare i colpi dovuti ai cambi di velocità o direzione, riducendo così il rischio di infortuni sia per il cane che per il conduttore.
  3. Cintura da corsa: la cintura si indossa intorno alla vita del conduttore e serve a collegare la linea di traino. Deve essere abbastanza robusta per sopportare la trazione del cane e comoda per non causare irritazione o dolore. Molte cinture sono dotate di tasche o clip per portare oggetti essenziali come chiavi, telefono e sacchetti per i rifiuti del cane. 
  4. Scarpe da trail running: poiché il canicross si pratica spesso su sentieri sterrati o in terreni irregolari, è fondamentale avere un paio di scarpe da trail running con buona trazione e supporto per proteggere i piedi e migliorare la stabilità.
  5. Abbigliamento adatto: l’abbigliamento dovrebbe essere adatto alle condizioni meteorologiche e progettato per l’attività fisica all’aperto. L’uso di tessuti traspiranti e a rapida asciugatura può contribuire a mantenere il corpo asciutto e comodo durante la corsa.
  6. Acqua e ciotola portatile: mantenere idratati sia il conduttore che il cane è cruciale, specialmente durante le corse più lunghe o in giornate calde. Portare una ciotola portatile e una bottiglia d’acqua è essenziale.
  7. Kit di primo soccorso: avere un kit di primo soccorso di base può essere utile in caso di piccoli infortuni, sia per il conduttore che per il cane. Il kit dovrebbe includere articoli come cerotti, disinfettanti, una coperta termica, e magari anche qualche prodotto specifico per cani.

Questa attrezzatura essenziale non solo aiuterà a garantire la sicurezza durante il canicross, ma contribuirà anche a rendere l’esperienza più piacevole e gratificante per entrambi, permettendo di concentrarsi sulla corsa e sul divertimento condiviso all’aria aperta. Ovviamente non dimentichiamo la mappa e bussola, strumenti essenziali per la navigazione nel percorso di orienteering.

Come iniziare con l’Orienteering con cani

L’orienteering con cani è un’attività stimolante e gratificante che combina l’esplorazione del terreno con il piacere di correre insieme al proprio cane. Se stai pensando di iniziare questa disciplina, ecco alcuni passi fondamentali per cominciare nel modo giusto:

  1. Conoscenza di base dell’orienteering: prima di iniziare, è utile avere una comprensione di base delle tecniche di orientamento. Potresti partecipare a un corso introduttivo o leggere guide sull’uso di mappa e bussola. Queste competenze sono essenziali per navigare efficacemente durante le gare o le sessioni di allenamento.
  2. Verifica la salute del tuo cane: assicurati che il tuo cane sia in buona salute e abbia la forma fisica adatta per partecipare a un’attività fisica sostenuta. È consigliabile fare una visita veterinaria prima di iniziare qualsiasi nuovo regime di esercizi.
  3. Attrezzatura adeguata: investi in un’attrezzatura specifica per l’orienteering con cani, come specificato precedentemente.
  4. Allenamento di base: prima di lanciarti in un vero e proprio percorso di orienteering, è importante che il tuo cane sia abituato a muoversi con l’imbracatura e a rispondere ai comandi di base. L’allenamento all’obbedienza è cruciale per garantire che il cane possa seguirti e reagire correttamente sotto guida.
  5. Pratica con la mappa e la bussola: familiarizza con la lettura delle mappe e l’uso della bussola mentre sei in movimento. Puoi iniziare con percorsi semplici in un parco locale o in una foresta, incrementando gradualmente la complessità dei percorsi man mano che acquisisci sicurezza.
  6. Partecipare a eventi locali: cerca eventi di canicross o di orienteering con cani nella tua area. Partecipare a eventi locali può offrire un’esperienza preziosa e l’opportunità di imparare da altri partecipanti esperti. Inoltre, è un modo eccellente per testare le tue abilità in un ambiente controllato e sicuro.
  7. Incrementa gradualmente la difficoltà: man mano che tu e il tuo cane diventate più esperti, potete iniziare a esplorare percorsi più lunghi e tecnicamente più complessi. Assicurati di aumentare gradualmente la lunghezza e la difficoltà degli allenamenti per evitare infortuni.
  8. Divertimento e sicurezza: ricorda che l’obiettivo principale è divertirsi insieme al tuo cane. Mantieni sempre un occhio sulla sicurezza, assicurandoti che sia tu che il tuo cane siate idratati e in buone condizioni fisiche durante l’esplorazione.

Seguendo questi passi, potrai goderti il bellissimo sport dell’orienteering con il tuo cane, rafforzando il legame con il tuo fedele compagno mentre entrambi godete dell’avventura all’aria aperta.

Benefici dell’ Orienteering con cani

L’orienteering con il cane è un’attività che combina gli aspetti dell’orientamento e della corsa con il proprio animale domestico. Questo sport offre una varietà di benefici sia per il conduttore che per il cane, rendendolo un’attività ricca di vantaggi fisici, mentali e sociali. Ecco alcuni dei principali benefici dell’orienteering con il cane:

  1. Esercizio fisico completo: l’orienteering con cani è un ottimo modo per fare esercizio. Combina la corsa, l’escursionismo e la navigazione, il che aiuta a migliorare la resistenza cardiovascolare, la forza muscolare e la flessibilità. Anche il cane beneficia notevolmente di questa attività fisica, aiutando a mantenere un peso sano e rafforzare il suo fisico.
  2. Miglioramento delle capacità cognitive: navigare in un ambiente naturale con l’aiuto di una mappa e di una bussola stimola il cervello, migliorando le capacità di problem-solving e di decisione. Questo aspetto dell’orienteering aiuta a mantenere la mente attiva e agile.
  3. Rafforzamento del legame con il cane: lavorare insieme per navigare il percorso rafforza la comunicazione e la fiducia tra il cane e il suo proprietario. Questo sport richiede che il conduttore comprenda i segnali del suo cane e viceversa, migliorando la loro interazione e il loro rapporto complessivo.
  4. Connettività con la natura: l’orienteering con cani offre l’opportunità di esplorare nuovi ambienti e di trascorrere tempo all’aria aperta. Questo contatto con la natura può ridurre lo stress, migliorare l’umore e aumentare il benessere generale.
  5. Socializzazione: partecipare a eventi di orienteering con il cane permette di incontrare altre persone con interessi simili, favorendo la socializzazione sia per il conduttore che per il cane. È anche un’occasione per imparare dagli altri e condividere esperienze e consigli.
  6. Miglioramento delle abilità di orientamento: con la pratica regolare, le abilità di navigazione e orientamento migliorano. Questo non solo è utile per lo sport stesso, ma può anche essere un’abilità preziosa in altre situazioni della vita quotidiana.
  7. Adattabilità e versatilità: l’orienteering con il cane può essere adattato per adattarsi a diversi livelli di abilitàfisica e esperienza, rendendolo accessibile a una vasta gamma di partecipanti, dai principianti agli esperti.

L’orienteering con cani offre un’eccezionale opportunità per esplorare la natura, migliorare la tua forma fisica e rafforzareil tuo legame con il tuo cane. Con la giusta preparazione e attrezzatura, questa attività può diventare una parte gratificante della tua vita e di quella del tuo amico a quattro zampe. Che tu sia un esperto di orienteering o un principiante, portare il tuo cane nell’avventura può aggiungere una dimensione emozionante e gratificante all’esperienza che svolgerete insieme.

Team Loovers

Tienimi aggiornato
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli recenti

Novità

WeNature® Zero la nuova gamma di alimenti per il tuo pet

17 Marzo 2024

Qualità Oasy senza cereali ora anche in morbidi paté

11 Marzo 2024

Bunny nature…non solo alimenti!

6 Ottobre 2022

Pronto per le vacanze? Con Nauzina parti sicuro!

9 Giugno 2022

Nature’s Protection Superior Care

19 Maggio 2022

È nata Schesir Petit Délice, la nuova soffice mousse mini-porzione

28 Gennaio 2022

Storie di Loovers

A due mesi sono stata abbandonata ma ho trovato delle brave persone che mi hanno curata ed oggi sono con...
Sono Però e mi chiamo così perché fin da quando sono cucciola ho un’espressione curiosa e interrogativa, un vero mistero...
Bonjour miei cari sudditi, sono il Principe Giovanni e vivo in questa casa da quando ero poco più che un...
Una strana convivenza quella tra Romeo, Nuvola e la tartaruga Kika. Ormai insieme da anni sono diventati amici inseparabili!
Pantera è nata in campagna, appena arrivata in casa si è nascosta e solo dopo un pò di giorni si...
Aramis è un gatto con patologie, quando è stato adottato sapevamo che sarebbe stata impegnativa, ma il suo amore ci...

Facebook

Iscriviti alla newsletter

Cliccando su ISCRIVITI, dichiari di aver letto e compreso l’Informativa Privacy.
Cliccando su ISCRIVITI, dichiari di aver letto e compreso l’Informativa Privacy.
Torna in alto